Chi siamo

La storia della nostra scuola ha inizio nel 1971, anno della sua fondazione.
Le lezioni furono svolte nella sede di Via Monte Rosa 49 fino al 1988, anno di trasferimento nell’attuale sede di via Bartolini, struttura che, dalla fine degli anni Ottanta a oggi, ha subito numerosi lavori di miglioramento strutturale non solo per adattare i locali alla metodologia di lavoro che ci contraddistingue, ma anche per garantire ai bambini un ambiente superiore agli standard in cui trascorrere la propria quotidianità; l’alta qualità è garantita dal rinnovo annuale (a fronte di ispezioni degli organi competenti) della certificazione UNE EN ISO 9001:2000 che la nostra scuola ha ottenuto molti anni fa.
La scuola Montessori di via Bartolini si è distinta come pioniere milanese nell’introduzione di un ambiente montessoriano puro: da oltre vent’anni, infatti, le nostre classi, sia nella Casa dei Bambini che nella scuola primaria, sono state organizzate e perfezionate in modo da poter ospitare gruppi di bambini di età eterogenee con ottimi risultati, riuscendo ad evitare la rigida suddivisione in classi propria della scuola tradizionale.
Dal 1989 la scuola è diretta e gestita da Rosa Dipierro, già insegnante nella scuola elementare dal 1974.
La nostra scuola dell’infanzia è divenuta paritaria a partire dall’anno scolastico 2000/01.
La nostra scuola primaria, invece, ha ottenuto la parità nell’anno scolastico 2003/04 e la parifica nell’anno scolastico 2008/09.
Dal 2005, anno della sua fondazione, la nostra scuola ospita anche la sede legale dell’Associazione Montessori Italia Europa (AMITE) che negli anni ha offerto ai suoi associati e non numerosi incontri di aggiornamento, convegni e conferenze grazie anche alla preziosa collaborazione della Dott.ssa Grazia Honneger Fresco, rinomata studiosa montessoriana.
Da sempre il corpo docente che lavora nella nostra scuola è formato da insegnanti specializzati nel metodo Montessori che si prendono cura degli alunni non solo a livello di grandi e piccoli gruppi ma anche a livello di singoli bambini. Ogni alunno è quindi seguito nel suo sviluppo individuale e guidato nella creazione e nel perfezionamento dei propri organi psichici. Il risultato è l’eliminazione di classi livellate in cui vengono sminuite le abilità dimostrate in modi e tempi diversi.
Tra gli insegnanti sono presenti anche specialisti che si occupano dell’insegnamento di psicomotricità ed educazione motoria, musica, educazione artistica ed educazione all’immagine e lingua inglese.