Casa dei bambini

La Casa dei Bambini accoglie i bambini dai tre ai sei anni; tuttavia non è raro che si inseriscano nel gruppo anche bambini che ancora non abbiano compiuto i tre anni.

Come in ogni ambiente montessoriano, bambini di età differenti trascorrono le proprie giornate nello stesso gruppo, in modo che questo stesso elemento sia un contenuto fondamentale per la crescita del singolo.

L’ambiente della Casa dei bambini è costituito da quattro grandi stanze, molto luminose, aerate e comunicanti fra loro, dedicate alla vita pratica, all’educazione cosmica, al linguaggio, alla matematica, al sensoriale e all’arte. Tutte le aule sono prive di porte, per permettere ai bambini di cambiare ambiente e attività senza incontrare alcun tipo di ostacolo.

In ogni stanza, l’ambiente è proporzionato alle capacità motorie, operative e mentali dei bambini; ordinato e organizzato affinché, attraverso punti di riferimento non discontinui, il bambino possa formarsi una propria visione della realtà che anche emotivamente abbia carattere di rassicurazione e certezza; calmo e armonioso per favorire la libera espansione degli interessi  e delle esperienze e una positiva dimensione psico-affettiva necessaria per costruire fiducia in sé e negli altri; attraente e bello affinché venga suscitato il naturale amore estetico del bambino verso tutto ciò che rivela qualità di gentilezza, ordine, cura ed attenzione.

Il presupposto che riteniamo indispensabile per condurre una scuola autenticamente montessoriana è quello di nutrire la massima fiducia nell’interesse spontaneo del bambino e nel suo impulso naturale ad agire e conoscere tutto ciò che l’ambiente può offrirgli.
Alla luce di questo presupposto l’adulto deve osservare due principi fondamentali:
–  saper costruire un ambiente  che sappia suscitare gli interessi  che via via si manifestano e maturano nel bambino.
–  evitare  interventi  inutili che creano  disturbo  allo  svolgimento  del  lavoro pratico e psichico, a cui ciascun bambino va dedicandosi.

La scuola dà molta importanza all’accoglienza individualizzata a secondo dei bisogni di ciascuno, personalizzando i tempi di inserimento ed evitando così traumi e disaffezione per la scuola: fondamentale in questo processo è la piena collaborazione delle famiglie.

Nell’arco delle loro giornate, i bambini sono accompagnati da sei insegnanti, quattro con specializzazione Montessori e due con specializzazioni in arte e inglese, che, in modo quanto più indiretto possibile, guidano individualmente i bambini alla scelta del lavoro più adatto al singolo. Settimanalmente i bambini sono anche coinvolti in lezioni di educazione motoria e musica con insegnanti specialisti.

L’organizzazione del lavoro all’interno della nostra scuola permette anche il pieno inserimento, senza particolari problemi, di bambini provenienti da Paesi stranieri, le cui famiglie si trasferiscono per motivi lavorativi a Milano.

 

Scarica il Piano Triennale dell’Offerta Formativa della Casa dei Bambini